Vuoi maggiori informazioni?
Contattaci!

INFORMATIVA COOKIES

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

OK, ACCONSENTO
APPROFONDISCI  
Home / Water (R)evolution
Innescare una conversione culturale dei consumi, per riportare l'acqua alla sua migliore natura, rispettata, controllata, senza sprechi

L'acqua è vita, l'acqua è preziosa e il suo consumo deve essere sostenibile.

Le risorse del nostro pianeta sono preziose e ognuno di noi dovrebbe preoccuparsi di utilizzarle e consumarle in maniera responsabile. Secondo il Global Footprint Network, nel 2017 abbiamo utilizzato ben 1,71 Terre in termini di domanda umana di risorse naturali come cibo, legno, fibre, assorbimento di CO2 e acqua. Per questo il baluardo della nostra causa è "drink responsibly", perché l'acqua è un bene talmente prezioso che va trattato in maniera responsabile.

LA LOTTA ALLA PLASTICA

Bere responsabilmente significa anche essere consapevoli che per produrre una bottiglia in PET da 1,5 litri d'acqua, occorre la metà del suo contenuto, ovvero circa 750 ml di acqua. Ma non solo. Imballaggi, sacchetti, bottiglie, cannucce, etc, sono oggetti utili per pochi istanti, ma che diventano rifiuti per secoli. Basta pensare che i comuni sacchetti di plastica hanno una "vita lavorativa" di circa 15 minuti e per il loro completo smaltimento ci vogliono dai 450 anni a mai.

La dura sfida dello smaltimento

Ogni anno il mondo produce circa 340 milioni di tonnellate di plastica. Ormai da decenni, gli scienziati di tutto il mondo stanno studiando e fornendo prove inconfutabili sulla pericolosità che lo smaltimento di questo onnipresente materiale, sta provocando non solo all'ambiente ma anche alla nostra salute e a quella delle generazioni future.

Oggi viene riciclato il PET corrispondente a 1 sola bottiglia ogni 4 consumate, le altre 3 bottiglie vengono incenerite, interrate o disperse nell'ambiente e tra l'1% ed il 3% della plastica prodotta ogni anno viene riversata nei mari.

Secondo gli scienziati, se non modificheremo rapidamente il modo in cui produciamo e utilizziamo le materie plastiche, nel 2050 nei nostri oceani ci sarà più plastica che pesci.

Il nostro contributo è la nostra (R)evolution

Alla luce di questi dati allarmanti, abbiamo deciso di contribuire al cambiamento e di intraprendere una (r)evolution, cercando di eliminare, o quanto meno combattere, lo spreco di bottiglie monouso, a favore di acqua erogata in contenitori riutilizzabili.
La nostra water revolution parte dalle nostre coscienze, dal nostro senso civico. Siamo tutti fortemente motivati ad assumerci un'importante responsabilità: quella di costruire "il Mondo del Futuro" per noi e per le generazioni che verranno.
Questa la nostra missione: innescare una conversione culturale dei consumi, per riportare l'acqua alla sua migliore natura, rispettata, controllata, senza sprechi e con un comune vantaggio per il consumatore finale e per l'ambiente. Generando un'onda che porta rinnovamento, nuove idee ed innovazione tecnologica, vogliamo proporre un nuovo modo di bere, di trattare e di erogare l'acqua, perché questa risorsa sia sempre più libera, democratica ed etica.

Questa è la nostra water (r)evolution!